Valorizzare i clienti di successo

mad-in-italy-scritteQuante volte è capitato ad un professionista di pensare o sentirsi dire da un cliente che bisogna essere matti per fare l’imprenditore in Italia?
Bene, il 22 novembre 2010 è iniziata la campagna “Mad in Italy” (pazzi in Italia) dedicata proprio a chi è abbastanza folle da fare impresa in Italia.
Stupore, ammirazione, un po’ di invidia, spesso accompagnano il professionista che entra in contatto con un cliente fuori dai soliti schemi, che è riuscito a fare cose non scontate, a creare qualcosa che sembrava difficile o impossibile, oppure che è riuscito ad avere successo dove molti sono stati sconfitti.

Spesso il professionista dimostra sincero interesse e talvolta è persino tentato di fare qualcosa in più  per quel cliente così audace, ma allo stesso tempo concreto e lungimirante, però non sa bene cosa potrebbe fare e si limita a mettere in campo le sue migliori competenze.
Perciò stavolta, accanto ai post con suggerimenti e consigli utili per migliorare le relazioni con i clienti, per evitare errori di comunicazione e marketing, per attrarre nuovi clienti e mantenere quelli che già ci sono, ho pensato di suggerire ai professionisti di fare qualcosa di diverso per i clienti rendendo  tangibile la loro ammirazione per i clienti speciali, segnalandoli alla redazione di Mad in Italy.
E quando la loro storia sarà pubblicata fatelo sapere e godetevi la vostra fruttuosa intraprendenza.

Laura Calciolari

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...