I PROFESSIONISTI: SINAPSI RELAZIONALI PER “FARE SISTEMA”

Perché è importante che i professionisti comunichino con imprese e università?

Perché nella loro stakeholder map esse risultano in posizione di assoluto rilievo. Il mondo delle imprese è il naturale interlocutore del mondo professionale e il mondo delle Università è una fonte inesauribile di conoscenza e il luogo di gestazione di ogni professionista. In posizione intermedia tra il saper fare (le imprese) e il sapere e la ricerca (le Università), il professionista è un osservatore ed un interlocutore privilegiato. Un simile ragionamento può essere mutuato anche al ruolo del professionista nel rapporto tra imprese e istituzioni finanziarie, in cui egli diventa “traduttore” di due linguaggi che troppo spesso ancora non coincidono. E ancora, nel rapporto tra imprese e istituzioni/amministrazioni o, infine, tra imprese diverse.

Ogni professionista comunica CON i clienti, ma comunica anche ACCANTO a loro, e PER loro con il mondo bancario e finanziario, con le amministrazioni, con gli enti e le istituzioni, con gruppi di interesse e rappresentanti politici, e non di meno, con i colleghi del proprio Ordine/Associazione e della propria comunità professionale.

Visto così il professionista rappresenta una sinapsi tra realtà diverse, una sorta di facilitatore di quel famoso “fare sistema, essere sistema”! Se poi si passa dal singolo professionista ad una professional firm queste dinamiche assumono proporzioni esponenzialmente maggiori…e la “fotografia” della rete risulterà tanto più fitta e “ordinata” tanto più ci sarà un consapevole e organizzato sistema di gestione delle relazioni.

L’uomo-professionista è assolutamente quindi un professionista-in relazione! Evoluzione del suo ruolo che lo chiama ad essere un interlocutore attivo, interattivo (e talvolta iper-attivo!) e propositivo con i suoi pubblici. Evoluzione. Parola chiave in ottica di comunicazione! Evoluzione nei temi, nelle modalità, negli strumenti e soprattutto nella tecnologia e nei linguaggi.

Basterebbero forse allora queste semplici riflessioni per accendere la luce sulle opportunità di sfruttare questa posizione di privilegio attraverso comunicazioni consapevoli e coordinate e di ottimizzare la condivisione strategica di relazioni interattive! Essere professionista ieri era già difficile? Beh essere un professionista “sinapsi” oggi e domani (!) è sicuramente ancor più complesso ma del tutto possibile e stimolante!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...